Vai al contenuto

J.P.

Rameau per flauto, violino, violoncello, percussioni, clavicembalo e pianoforte (Prima esecuzione assoluta)

11 Giugno 2013
Decorazione

Alessandro Solbiati

Solna (Svezia), FestivalO/Modernt, Ulriksdals Slottsteater Confidencen, Denis Lupachev, flauto Hugo Ticciati, violino Tomas Lundström, violoncello Johan Bridger, percussioni Ruggero Laganà, clavicembalo Hayk Melikyan, pianoforte