LUIGI DALLAPICCOLA TORNA IN CITTÀ
17 Aprile
/ 2018

LUIGI DALLAPICCOLA TORNA IN CITTÀ

LUIGI DALLAPICCOLA TORNA IN CITTÀ

81° Maggio Musicale Fiorentino

Il compositore istriano-fiorentino torna in città con il ciclo “Attorno a Dallapiccola” promosso dall’LXXXI Maggio Musicale Fiorentino in occasione del nuovo allestimento dell’opera Il Prigioniero.

Intorno a questa nuova produzione sono organizzati un Concerto cameristico, una giornata di studi e quaranta eventi collaterali coordinati dal Centro Studi Luigi Dallapiccola che coinvolgono le principali istituzioni cittadine.

3 EVENTI AL TEATRO DEL MAGGIO MUSICALE FIORENTINO

Al Maggio, intorno al Prigioniero, sono programmati altri due eventi: un Concerto monografico dedicato a Dallapiccola, con Susanna Rigacci soprano e Mario Ruffini alla guida dei Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino e la giornata di studi Il Novecento di Luigi Dallapiccola. Riflessioni sul tempo di guerra con musica, immagini e parole, con Luciano Alberti, Carlo Sisi, Enrico Girardi, Paolo Petazzi, Quirino Principe, Mila De Santis, Eleonora Negri e Marco Vallora. Gli interventi saranno intervallati da musica e documentari d’arte realizzati da Dallapiccola nel tempo del Prigioniero.

14 maggio, ore 20.00, Teatro del Maggio Musicale Fiorentino

Dalla(piccola) musica da camera
Concerto monografico dedicato a Luigi Dallapiccola

Questo rappresenta il primo concerto monografico dedicato a Luigi Dallapiccola nella storia del Maggio e ripercorre il suo magistero attraverso sei diversi brani che spaziano a tutto il repertorio vocale, profano e sacro, con Susanna Rigacci soprano e Mario Ruffini alla guida dei Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino. Verranno eseguiti il Divertimento in quattro esercizi, le Liriche di Anacreonte, le Liriche di Machado, Tre Laudi, Piccola musica notturna e per finire Commiato.

19 giugno, ore 10.00 – 18.00, Foyer del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino

Il Novecento di Luigi Dallapiccola
Giornata di studi

La giornata di studi, dall’emblematico titolo Il Novecento di Luigi Dallapiccola. Riflessioni sul tempo di guerra con musica, immagini e parole, prevede la presenza di grandi studiosi e pensatori come Luciano Alberti, Carlo Sisi, Enrico Girardi, Paolo Petazzi, Quirino Principe, Mila De Santis, Eleonora Negri e Marco Vallora. Gli interventi saranno intervallati da documentari d’arte realizzati da Dallapiccola nel tempo del Prigioniero e da esecuzioni musicali dal vivo a cura degli allievi dell’Accademia del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino e del Conservatorio di Musica “Luigi Cherubini”.

Martedì 19 giugno ore 20.00 | Giovedì 21 giugno ore 20.00 | Sabato 23 giugno ore 15.30, Teatro del Maggio Musicale Fiorentino

Il Prigioniero
Un prologo e un atto

Il Prigioniero torna in scena al Maggio con la straordinaria presenza di Zubin Mehta sul podio, con la regia e la coreografia di Virgilio Sieni. Un evento che illumina l’intero LXXXI Festival del Maggio Musicale Fiorentino.

http://www.centrostudidallapiccola.it/