08 Febbraio
/ 2017

Concerti e sinfonie / Concertos and Symphonies (1780-1840)

La collana si sviluppa in un arco cronologico volutamente delimitato e intende valorizzare il repertorio strumentale italiano e alcune delle personalità che lo crearono, dando priorità a pagine sconosciute o, se già note, attualmente non pubblicate in edizione critica.
Gli autori prescelti furono molto conosciuti e apprezzati al loro tempo: Viotti (1755-1824) e Rolla (1757-1841), dediti in modo pressoché esclusivo alla musica strumentale, contribuirono in modo consistente al potenziamento e allo sviluppo della tecnica violinistica, impegnati in prima persona come esecutori riconosciuti e acclamati, ciascuno in un ambito geografico ben preciso; Saverio Mercadante (1795-1870), celebre in particolar modo per il suo catalogo melodrammatico, si interessò in modo consistente al genere strumentale soprattutto durante gli anni di apprendistato in conservatorio a Napoli e saltuariamente durante gli anni in cui fu direttore della stessa istituzione.
Parigi, Londra, Milano, Parma e Napoli sono gli epicentri culturali da cui scaturisce la collana e su queste capitali artistiche si intenderà concentrare l’attenzione, volendo offrire in ogni edizione non soltanto una versione attendibile della composizione musicale, investigandone aspetti meramente esecutivi, stilistici o formali, ma anche approfondire questioni sociologiche e culturali legate ai diversi contesti in cui questo repertorio si diffuse e fu apprezzato.
Il piano editoriale prevede la pubblicazione di due volumi per anno.

The series covers an intentionally limited period of time and aims to bring attention to the Italian instrumental repertory and some of the figures that created it, giving priority to works that are unknown or, if already known, currently not available in a critical edition.
The composers chosen for the series were particularly well known and appreciated in their own time: Viotti (1755-1824) and Rolla (1757-1841) dedicated themselves almost exclusively to instrumental music and made an important contribution to the enhancement and development of violin technique, both of them being recognized and acclaimed performers themselves, each in a specific geographical context. Saverio Mercadante (1797-1870) was known in particular for his melodramas, but also showed a keen interest in instrumental music, especially during his years of study at the conservatory in Naples and occasionally while he was director of the same institution.
The series will focus its attention on the cultural epicenters of Paris, London, Milan, Parma and Naples, and each edition will aim to offer a reliable version of the composition that is not merely based on aspects of performance, style or form, but also takes into account sociological and cultural issues linked to the different environments in which this repertory was widespread and appreciated.
The editorial plan foresees the publication of two volumes per year.

Comitato scientifico | Scientific committee
Mariateresa Dellaborra (coordinatore); Fabrizio Della Seta; Warwick Lister; Anne Penesco; Marco Uvietta; Pietro Zappalà

Comitato redazionale | Editorial board
Daniele Carnini, Alberto Rizzuti, Marta Tonegutti

 

Piano dell’opera | Plan of pubblicazione

GIOVANNI BATTISTA VIOTTI (1755-1824)

CONCERTI
per violino in la min. W I: 22
per violino in mi min. W I: 16
per violino in Sib magg. W I: 26

SINFONIE CONCERTANTI
per due violini in fa magg. W I: 30
per due violini in sib magg. W I: 31

 

SAVERIO MERCADANTE (1795-1870)

CONCERTI
per violino in la magg. [1816]
per oboe in fa magg. [1816]
a più strumenti in do magg. [1816]

SINFONIE
in do min. [1814]
in la magg.
in fa magg.
in re min.
due sinfonie pastorali
sinfonia caratteristica napoletana

 

Come ordinare | how to order
Per la sottoscrizione dell’abbonamento a Concerti e Sinfonie (1780-1840) contattare/to subscribe to the Concertos and Symphonies series please contact:

HAL LEONARD MGB – Ufficio editoriale
email:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per l’acquisto dei singoli volumi consultare il sito/to purchase individual volumes please visit the website:www.musicshopeurope.com